lunedì 5 ottobre 2009

Addio Mercedes Sosa



La cantante argentina Mercedes Sosa, una delle voci piu' note dell'America Latina, e' morta a Buenos Aires all'eta' di 74 anni: lo ha reso noto la famiglia dell'artista.
M. Sosa era stata ricoverata il mese scorso in un ospedale della capitale argentina a causa di una disfunzione renale; da ieri si trovava in coma farmacologico.
La "cantora popular", dalle origini poverissime, considerata uno dei simboli della resistenza alla dittature del continente, dopo il golpe militare del 1976 si vide proibire la pubblicazione dei sui dischi e venne arrestata durante un concerto nel 1979; si esilio' prima a Parigi e poi a Madrid, rientrando in patria nel 1982.
Autrice di canzoni quali  "Si se calla el cantor", "Todo cambia", "Solo le pido a Dios" "Alfonsina y el mar", fu anche l'interprete più nota di "Gracias a la vida" di Violetta Parra che cantò anche in duo con J. Baez
L'ultimo lavoro di Mercedes Sosa e' uscito nel 2009: un doppio cd intitolato "Cantora", in cui duetta con celebri artisti sudamericani come Shakira e Cateano Veloso. L'album e' in corsa per i Latin Grammy che si svolgeranno il mese prossimo a Las Vegas.

Mi piaceva molto, sia per la passione che metteva nelle sue interpretazioni, che per l'impegno politico.
Voglio ricordarla così



0 commenti:

Condividi