sabato 31 ottobre 2009

Su di me

Rispondo a chi mi ha chiesto le ragioni per le quali, a differenza di altri blog, qui si legga poco o nulla di me.


La comunicazione sui blog, così come nella vita reale, può avvenire su tre piani:
  1. pubblica, ovvero, tutto ciò che investe l’ambito culturale, sociale e politico
  2. sfumatamene privata, ovvero, quella che sfiora, o lascia intuire, esperienze e modi di pensare personali
  3. privata, quella connessa alla parte più intima di ognuno
Personalmente, benchè rispetti chi lo fa, non amo condividere, men che meno in rete,  tutto ciò che rientra nel terzo caso che è e resta strettamente personale.
Peraltro, considerata la mia natura poco incline a raccontare, non ne sarei neppure capace.
Lo scopo di questo blog, una sorta di taccuino di appunti non un diario, è quello di comunicare, nella maniera più estesa e veloce,  qualcosa con chi, per affinità, la condivide con me.

0 commenti:

Condividi