mercoledì 18 novembre 2009

Il colmo per il numero uno delle Ferrovie



Il colmo per il numero uno delle Ferrovie? Aver chiuso gli uffici oggetti smarriti nelle stazioni e poi perdere la valigetta su un treno. È successo all’amministratore delegato di Trenitalia, Mauro Moretti, che l’altra sera ha affrontato un viaggio Milano-Livorno da pendolare, accanto a coloro che, quotidianamente, fronteggiano il degrado sui treni. Un viaggio singolare: «Volevo accompagnarlo in un tour delle toilette - racconta una pendolare, Cristiana Falavigna - Non le avevo utilizzate, ma sapendo come sono di solito andavo sul sicuro...» E lui? «Moretti ha detto che avrebbe fatto un giro da solo. E dopo un quarto d’ora è arrivato l’annuncio di scuse. Incredibile. Poi abbiamo sentito che litigava di brutto al telefono. Non so con chi». La discussione ha distratto l’ad delle Ferrovie, che ha dimenticato la valigia. Per fortuna, Falavigna ha telefonato a una collega di pendolarismo rimasta a bordo del treno. E il bagaglio è stato recuperato a Genova Brignole.

0 commenti:

Condividi