sabato 1 maggio 2010

Ivan della Mea - lettera a Chaim (Se il cielo fosse bianco di carta)


Anche se oggi non è il giorno della memoria, per caso ho rispolverato questo CD di I. della Mea e voglio condividere con voi un brano molto toccante e significativo (ben poco pubblicizzato) per non dimenticare, MAI!

Il testo è di Ivan della Mea dalla Lettera di Chaim (nelle Lettere di condannati a morte della Resistenza europea) un ragazzo di 14 anni rinchiuso nel campo di sterminio di Pustków
Chaim fu ucciso nel 1944.
Chaim lanciò la lettera, scritta in yiddish, oltre il filo spinato del campo;  fu fortunosamente raccolta e conservata fino alla liberazione.
(Virginia Niri)

"Se il cielo fosse bianco di carta..." è un'espressione derivante dal Talmud.
In ebraico, il nome Chaìm significa "vita




Se il cielo fosse bianco di carta
e tutti i mari neri d'inchiostro
non saprei dire a voi, miei cari,
quanta tristezza ho in fondo al cuore,
qual e il pianto, qual è il dolore
intorno a me.

Si sveglia l'alba nel livore
dì noi sparsi per la foresta,
a tagliar legna seminudi,
coi piedi torti e sanguinanti;
ci hanno preso scarpe e mantelli,
dormiamo in terra.

Quasi ogni notte, come un rito,
ci danno la sveglia a bastonate;
Franz ride e lanci una carota
e noi, come larve affamare,
ci si contende unghie e denti
l'ultima foglia.

Due ragazzi sono fuggiti:
ci hanno raccolti in un quadrato,
uno su cinque han fucilato,
ma anche se io non ero un quinto
non ha domani questo campo...
ed io non vivo..,
Questo è l'addio
a tutti voi, genitori cari,
fratelli e amici,
vi saluto e piango.
Chaìm

10 commenti:

Anonimo ha detto...

Bouleversant au delà de tout.
Que l'on fasse écouter ce chant dans les écoles!
Merci Carmen, je t'embrasse.
Yvon

Ella Winter ha detto...

Il giorno della memoria è sempre. Per ricordare che non debba più accadere. Laila tov.

liettapet@gmail ha detto...

VAdo di fretta, per adesso notte Lietta

Cristina ha detto...

Da brividi...
Non possiamo dimenticare.
Bravo anche a Ivan della Mea che ci ha lasciato delle belle cose.
Buona domenica Carmen.
Cristina

liettapet@gmail ha detto...

Ho letto la lettera di Chaim, è molto commovente e fa venire il magone. La cosa che più mi addolora è il video, terribile, da brvidi , non l'ho visto tutto...mi dovrai scusare. Anche la musica, insomma è vero che tutto serve per non dimenticare...ma come potrei farlo? Questo è stato un periodo storico molto doloroso, per fortuna che io non ero nata e i miei genitori non si erano neppure sposati..Ancona ha avuto due grossi bombardamenti: nel 43 e nel 44 , nel porto e verso il colle Guasco dove c'è la nostra bellissima cattedrale;stile romanico, croce greca....e tante chiese sono state distrutte....maledetta guerra!!!!

liettapet@gmail ha detto...

Scusami Carmen,perchè io non vedo la dolcezza e il sorriso nei quadri di Mary Cassatt? E' vero che non vedo bene, ma tu sei sicura? bacissimi Lietta

Carmen ha detto...

@Yvon: Je suis d'accord avec toi mais en temps de révisionnisme historique je ne crois pas qu'il sois possible, malheureusement. Bisous.

@Ella: Benvenuta, grazie per la graditissima visita.

@Cristina: purtroppo, come molti altri artisti e scrittori importanti, ci ha lasciati prematuramente.
Bacioni.

@Lietta: come sempre, e se ci pensi ha il suo fascino anche questo, le sensazioni che l'arte stimola sono molto soggettive. Personalmente vedo e provo tenerezza davanti ai quadri della Cassatt. Certo si discosta un po' dal sentimentalismo dei romantici (nell'impressionismo il sentimento è misurato), dall'istintualità mediterranea, ma non per questo, a mio avviso, non c'è dolcezza fra la madre ed i figli dei suoi quadri.

J.M. ha detto...

Molto toccante. Come sai, conosco bene I. della Mea.
Hai fatto bene a postarlo anche se, ahinoi, la gente perlopiù prova fastidio a sentir parlare della shoah.
Buona serata dolcezza, e buonissima settimana.
Coraggio (per il lavoro).
Un bacio. J.M.

edio ha detto...

Un momento davvero toccante che non conoscevo...
Ti ringrazio per questa segnalazione !

Da parte mia ti lascio questa...
http://edio71.splinder.com/post/15690930/%25E2%2580%259Cbirkenau-ultima-fermata%25E2%2580%259D

Carmen ha detto...

Magnifica Edio, ho risposto sul tuo blog.

Condividi