sabato 26 novembre 2011

Arte - William Degouve de Nuncques

William Degouve de Nuncques (Monthermé 1867 - Stavelot 1935) è stato un pittore simbolista belga. Nasce in Francia ma si trasferisce fin da bambino in Belgio con la sua famiglia dopo la guerra franco-prussiana (1870-71). Benchè autodidatta viene comunque avvicinato alla pittura dall'olandese Jan Toorop col quale per un po' di tempo condivide uno studio. Nel 1894 si sposa con Juliette Massin, pittrice che introduce Degouve de Nuncques all'interno dei circoli dei poeti simbolisti franco-belgi. Da questi incontri il pittore belga è influenzato nella creazione di molte sue tele comprese nel decennio a metà tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento. Trova ispirazione dai suoi frequenti viaggi (vive anche a Maiorca per un po' di tempo) ma resta particolarmente colpito dai paesaggi francesi ed italiani.

Link:

La nuit à Bruges

Nuit à Bruges

Les pommiers en fleurs

Les anges de la nuit

Les paons 

la sucrerie au crepuscule

Reve de voyage 

tempete à  Cala San Vicente  Majorca

                                                                  Enfant au hibou

 

9 commenti:

Giada ha detto...

Che meraviglia l'artista che ci proponi... i suoi dipinti mi hanno davvero stupito, specialmente i notturni, ma non solo. In alcuni mi sembra più forte l'influenza simbolista, come nei notturni, in altri intravedo anche altri stili fusi insieme, davvero bellissimi.
Ciao Carmen, a presto!

giacy.nta ha detto...

Nei notturni c'è molta luce, una sorta di riverbero che rimanda a una dimensione spirituale più che temporale. Grazie, cara! La mia conoscenza della pittura belga si limita a Magritte...:-)

Costantino ha detto...

Non lo conoscevo,e mi perdevo davvero moltissimo.
Sono rimasto letteralmente incantato;non sarà,forse,famosissimo come altri,ma è,a mio giudizio,un grande.
E anche molto gradevole.

Grazia ha detto...

Un pittore belga che non conoscevo, le suggestioni dei notturni di Bruges, un'atmosfera che mi evoca sensazioni e rucordi... grazie davvero

Fernando Santos (Chana) ha detto...

Belos trabalhos...Espectacular....
Cumprimentos

Carmen ha detto...

Si, un maestro dei notturni purtroppo poco conosciuto in Italia, Grazie a tutti!

Adriano Maini ha detto...

Per mera combinazione, conoscevo già alcuni di questi dipinti. Mi sembra un artista che era in grado di esprimere pur con uno stile inconfondibile varie sensazioni e una vasta gamma di sentimenti.

lui ha detto...

ciao..che belle opere .... riescono a rendere il cuore sognante..grazie per averl proposte..ciao..luigina

TuristadiMestiere ha detto...

mi incantano "La sucrerie au crepuscule" e "La tempete...". le trovo entrambe piene di incanto, di poesia, di energia...ma forse è il mare a calamitare il mio sguardo, come sempre!

Condividi