domenica 10 ottobre 2010

La fisarmonica in arte

La fisarmonica, o musette francese, o accordeon, o accordion, è uno strumento del quale esistono diverse versioni (qui potete vedere e leggere le caratteristiche dei differenti tipi) che tradizionalmente rimanda alla feste paesane o alle malinconiche atmosfere parigine del secolo scorso. 


Benchè relegata all'angolo a vantaggio di strumenti ritenuti  più nobili, ha ispirato, e continua ad ispirare molti artisti.

Otto Dix 

 Jean Dufy

Marcel Nino Pajot
 
Pio Pedersoli

13 commenti:

liettapet ha detto...

Scusami sono fuori tema: guarda , quando vuoi, su youtube musica americana del dopoguerra, vedrai....baci

Anonimo ha detto...

Ecoutons aussi notre tonton Georges le célébrer. Bisous.Yvon

"C'est une erreur
Mais les joueurs
D'accordéon
Au grand jamais
On ne les met
Au Panthéon
Mon vieux, tu as dû
T'contener du
Champ de navets
Sans grandes pom-
pes et sans pompons
Et sans ave"
Georges Brashttp://www.youtube.com/watch?v=hcI3_M4TOucsens.

liettapet ha detto...

Mi sono "gustata" il tuo video, è proprio bello! Hai assemblato quadri,stampe, musica ...tutto perfetto, molto piacevole da seguire...si respira un' aria retrò ed è quella che preferisco...Bravissima baci

Adriano Maini ha detto...

Qunati ricordi fai rivivere tu ... ! Ed ogni particolare é veramente grazioso!

Carmen ha detto...

Innanzitutto Buona settimana a tutti!
@Lietta, ti riferisci ai trallallero genovesi? Se si, proprio qualche mese fa ho visto un loro concerto. Incredibile questa capacità di simulare gli astrumenti con la voce, però, dopo un po' stancano. Grazie per i complimenti al video, sai, adoro la fisarmonica, ion tutte le sue versioni, ed utilizzata per tutti i generi musicali. Inoltre, come sai, sono appassionata di arte, indi, mi sono divertita. Baciotti.

@Yvon: je ne connaissais pas cette chanson de George, Merci, et je te remercie aussi pour l'image su bistrot. Belle semaine à toi. Bisous

@Adriano: caro Adriano, ce li scambiamo! UN carissimo saluto con l'augurio di una serena settimana anche a te. A presto!

Cristina ha detto...

Semplicemente delizioso, immagini, musica, tutto contribuisce a trascorre qualche minuto "da sogno", brava Carmen!

giacynta ha detto...

Grazie Carmen! Dolcissimo. Ho notato che il colore prevalente nei dipinti è l'azzurro cielo, forse un modo per tradurre, attraverso i colori, l'ariosità del suono della fisarmonica. Bacione.

Irene ha detto...

Che bello l'accordeon, così lo chiamava nonno. Conosco un signore che lo suona, l'unico che di sicuro mi accompagna se canto. Bello il video e la sua musica...non parliamo dei quadri, devo segnarmi i nomi. A me il suono e i suoi magici bottoni piacciono tantissimo. E' una gioia circolare per amici, tempo tiranno, però poi mi rifaccio ! Diciamo che lo rubo : )) Bacioni!!!
GRAZIE!

franz ha detto...

Qualche anno fa, a Cracovia, c'erano diversi musicisti ucraini che suonavano la fisarmonica per strada.
Ho un disco che avevo comprato, grande strumento e grandi (alcuni) musicisti.

Carmen ha detto...

@Cristina: grazie!
@Giacynta: mi piace molto l'azzurro nei dipinti. Bacione
@Irene:come ho già detto, mi piace "in tutte le salse" lo strumento dei poveri. Baciotto
@Franz: io ne ho uno ungherese, nei paesi dell'est si suona molto questo strumento.
Nei miei viaggi un acquisto fisso è sempre almeno un CD di musica locale.

edio ha detto...

...uno strumento dall'incredibile personalità ! Mi pice molto il suo suono :-)

Qui, un interessante video...
http://www.youtube.com/watch?v=reerrtJ6DOQ

liettapet ha detto...

Sì, mi riferivo ai trallallero , ingenuamente pensavo che non li conoscessi....ingenuamente!!!!! Però hai ragione , forse dopo un po' stancano..baci

Carmen ha detto...

@Lietta: val la pena vederli almeno una volta, è incredibile sentire come con la voce simulano vari strumenti ed anche il canto dell'usignolo e, N.B., visto che è tradizione da portuali, sono tutti uomini!
@Grazie per il link Edio, Piazzola è un mito ma non avevo mai visto quel video!
Buona domenica a tutti!

Condividi