lunedì 19 dicembre 2011

Appello - Salviamo casa Merini!



L'accorato appello:

Il 15 gennaio inizieranno da parte del proprietario i lavori di ristrutturazione dell'appartamento sui Navigli in cui Alda Merini ha vissuto e dove hanno visto la luce i suoi versi: il Comune di Milano pare non abbia i soldi per i lavori che servono per recuperare l'intonaco con le famose scritte al fine di trasferirlo e custodirlo in un museo. Non so, allo stato attuale, cosa si possa fare. So solo che bisogna agire e presto. Altrove ...anche semplicemente un mobile appartenuto ad un poeta viene conservato come una sorta di reliquia: in Italia non riusciamo a difendere ciò che abbiamo e va perduto. Chiunque abbia idee si faccia avanti.

Seguendo questo link potrete firmare la petizione, creata e scritta da Giulia Poletti, che necessita di almeno 10.000 firme, e che dimostra la nostra opposizione nei confronti della terribile scelta di rovinare la casa della grande Alda Merini. Firmate e condividete è importante! Grazie di cuore a tutti.

Il gruppo Salviamo casa Merini su Facebook.
 Giovanni Nuti e Alda Merini su Facebook

Preleva QUI il banner da inserire sul tuo blog/sito.


8 commenti:

Cristina ha detto...

Dò seguito, grazie Carmen!

Francesca ha detto...

Vado subito! Buona settimana Carmen:)

giacy.nta ha detto...

Fatto, cara. Grazie!

Adriano Maini ha detto...

Missione compiuta!

Carmen ha detto...

GRAZIE di cuore miei cari amici.

versus ha detto...

Nous avons hélas connu Alda Merini à son décès avec une page entière dans la journal Le Monde par René de Ceccaty.
Poétesse très attachante.
Merci pour me mettre en blogroll ici. Votre blog est vraiment très intéressant.
Je vais vous suivre.
A presto!

Grazia ha detto...

Fatto! Grazie tante, Carmen

Lara Ferri ha detto...

Fatto, cara Carmen.
Metto il link anche su Google Plus, se a te sta bene.
Ciao e grazie!
Lara

Condividi